Servizi Finanziari

Servizi Finanziari

Ufficio Bilancio: istruttoria proposte di tutti gli atti deliberativi del settore e di atti gestionali del settore (determinazioni ed altri provvedimenti) con utilizzo completo di tutti gli applicativi gestionali in uso; gestione contabilità con istruttoria, definizione e aggiornamento continuo delle banche dati

 

-Ufficio gestione finanziaria - Entrate e Uscite, registro fatture, inventario, gestione di tutte le fasi dell’entrata (dalla verifica e registrazione atti di accertamento al versamento) e della spesa (dall’impegno-registrazione contabile alla quietanza, comprese le verifiche della documentazione riferita alle liquidazioni di spesa e le verifiche della regolare posizione dei creditori rispetto al fisco), rendicontazione pagamenti, immissione dati e periodiche comunicazioni obbligatorie in piattaforma di certificazione crediti, obblighi comunicativi attribuiti al settore,

 

-Gestione del patrimonio finanziario comunale: Tenuta aggiornamento inventario dei beni demaniali e patrimoniali, mobili ed immobili. (proprietà fondiarie, fabbricati, loculi cimiteriali, partecipazioni in società di capitali), con il supporto e l’assistenza del Servizio patrimonio tecnico; assegnazione, revoca e decadenza di alloggi di edilizia residenziale pubblica; alienazione del materiale fuori uso. Statistiche dell’Ufficio. L’Ufficio Casa ha il compito di seguire le pratiche relative alla istruttoria per le case popolari di proprietà del Comune e dell’ATER . A tal fine coadiuva la Commissione per l’assegnazione delle case popolari nella predisposizione dei bandi, istruttoria delle pratiche fino alla pubblicazione della graduatoria. - mantiene i contatti con gli inquilini e si occupa degli adeguamenti e aggiornamenti dei canoni; - segue l’alloggio dal momento della consegna al rilascio, preoccupandosi anche delle contestazioni e delle procedure per la riconsegna dell’immobile, avviando le procedure di revoca o decadenza ove vengano meno i requisiti che hanno dato vita all’assegnazione della unità immobiliare stessa. - si rapporta con l’Ufficio servizi e manutenzioni, segnalando gli interventi da farsi; - con l’Ufficio patrimonio redigerà l’elenco degli immobili, segnalando, tra quelli dati in affitto, gli inquilini morosi, trasmettendo gli atti all’avvocatura per i necessari provvedimenti da adottare.

 

-Economato e Provveditorato: Il Servizio Provveditorato/Economato ha la finalità di garantire l’approvvigionamento, la fornitura, la gestione, la manutenzione, la conservazione e gli inventari dei beni mobili, d’uso e di consumo, necessari per il funzionamento di tutte le strutture dell’Ente e per l’espletamento dei servizi dagli stessi organizzati, esclusi quei servizi per i quali la gestione delle forniture di beni e servizi compete ai responsabili agli stessi preposti, come da programmazione annuale degli acquisti e forniture. Formulazione programmi ed approvvigionamento di beni in servizio economato d’intesa con gli uffici; gestione della cassa per acquisti e spese minute; ricezione e controllo merce in arrivo; controllo bolle di con segna e delle fatture e loro inoltro al servizio contabilità e bilancio; stoccaggio delle merci e loro consegna agi uffici; tenuta contabilità magazzino. - riscossione di diritti e proventi relativi mensa scolastica, mattatoio comunale, fitti, bolli virtuali con relativa rendicontazione, diritti cimiteriali, depositi cauzionali ecc; - riscossione mandati di anticipazione per spese economali; - gestione spese contrattuali; - contabilità dei depositi cauzionali; - pagamento spese postali e telegrafiche, carte e valori bollati; - pagamento di minute spese diverse, obbligatorie e per motivi di istituto, quando sia indispensabile che il pagamento avvenga con immediatezza; - rimborso di spese per carburanti, telefoniche e per piccoli acquisti anticipate dal personale; - pagamento di spese di trasporto di materiali, spedizioni, imballaggi, magazzinaggio e facchinaggio; - pagamento di spese e contributi per allacci forfettari alla rete telefonica, elettrica e simili; - pagamento di spese sostenute dagli Amministratori comunali nell’espletamento delle mansioni pubbliche connesse all’esercizio di carica loro conferita e partecipazione a convegni e riunioni;

 

Personale gestione giuridica: Istruttoria infortuni sul lavoro e rapporti INAIL; conteggio riscatti, rapporti con istituti previdenziali ed assistenziali; istruzione pratiche di quiescenza e previdenza; attività proprie del sostituto d’imposta. Adempimenti contabili, fiscali e previdenziali relativi al pagamento degli stipendi; gestione calcolo e variazione di stipendio e salario accessorio; cessioni di stipendio; ruoli paga e mandati di pagamento. Statistiche dell’Ufficio. Formazione delle risorse umane. Delegazione trattante di parte pubblica, procedimenti di determinazione del salario accessorio del personale. Programmazione triennale del fabbisogno del personale, calcolo spese del personale in relazione al patto di stabilità e altre incombenze relative alla dotazione organica che non rientrano nelle competenze dirette del Segretario Generale/dirigente apicale. Tutti i procedimenti settimanalmente o mensilmente assegnati dal Dirigente con apposito ordine di servizio

 

Ufficio Gestione e controllo partecipate: Questa attività è finalizzata ad allineare le esigenze di un puntuale controllo della spesa pubblica anche nei confronti delle società partecipate, con le nuove previsioni normative che impongono un obbligo specifico. Le modalità operative consistono nello studio, analisi e proposte di intervento nell'ambito di tutti i processi gestionali delle società partecipate. A tal fine, la struttura potrà autonomamente proporre incontri specifici con gli organi gestionali delle partecipate ed analizzare, con gli stessi, le criticità e i mezzi per proporre i correttivi necessari. Necessita definire preventivamente in sede di relazione previsionale e programmatica degli obiettivi gestionali a cui deve tendere ogni Società partecipata, correlati a precisi standard qualitativi e quantitativi. Impostazione ed attivazione di un idoneo sistema informativo, per rilevare i rapporti finanziari tra l’ente proprietario e le Società, la situazione contabile, gestionale e organizzativa delle Società, i contratti di servizio, la qualità dei servizi, il rispetto delle norme sui vincoli di finanza pubblica. L’obiettivo fondamentale è la messa in sicurezza del bilancio comunale da gestioni rischiose degli organismi appartenenti al sistema allargato. I risultati complessivi della gestione dell’ente locale e delle aziende partecipate sono assoggettati a rilevazione mediante il bilancio consolidato.

 

Regolamento di Contabilità Armonizzata - Delibera di Commissario Straordinario n.41/2018

Regolamento Comunale dell'Economato - Delibera di Commissario Straordinario n.40/2018

 

 

DIRIGENTE: Dott. Giovanni Fusco - tel. 0818226292 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

REFERENTE: responsabile Bilancio: - Dott. S. Fattore - tel 0818226226

                        

Ubicazione -  presso la casa comunale accesso da Piazza Duomo

 

torna all'inizio del contenuto